Poesie in vernacolo
Tutte le poesie del Premio Laurentum Online in vernacolo - edizione 2008


DROGA MIA
Premio Laurentum 2008
di Silvio Ascoli

Che te dico? ..’na parola!
Gira droga ne la scola,
gira droga ner convento,
gira droga ar Parlamento

s’impasticca l’impiegato
da lo Stato mal pagato,
fuma crakke er dirigente
che vò esse più efficente

chi se ficca ne la vena
quattro grammi a pranzo e cena,
chi se fuma sei cannoni
e je pijeno.. le visioni,

chi se tira na strisciata
co’ la coca mal tajata…
…mo’ t’inzegno ‘nantro sballo
Pure voi potete fallo:

io me drogo cor..gelato!
coni, coppe e mantecato:
mejo crema e zabbajone
che campà cor metadone!



Poesia precedente Poesia successiva


 IdentificativoPoesiaData
11873SOFFRIRE.Mentre dentro e fuori la solitudine mi riempie.Mentre dentro e fuori nessun rumor si sente.18/09/2008
2956ADESSO SEI QUI E IL NOSTRO E' SOLTANTO UN ABBRACCIO. IL MIO CORPO TREMA MENTRE, LENTAMENTE, S'ACCOSTA AL TUO. MA LA FANTASIA FINISCE, LE MIE BRACCIA STRI23/04/2008
31258I fiumi stretti delle parole sottili.restare ferma agitandomi troppo.ho paura dello spazio vasto che si è aperto dentro.20/06/2008
41136Quando vago/il tuo bacio/nel vento/riaffiora./E allora/solo allora/avvolgo/nel lenzuolo/caduto al tramonto/le mie ali di carta.CarloBramanti06/06/2008
  
Poesie precedenti Tutte le poesie Poesie successive