Poesie in vernacolo
Tutte le poesie del Premio Laurentum Online in vernacolo - edizione 2008


DROGA MIA
Premio Laurentum 2008
di Silvio Ascoli

Che te dico? ..’na parola!
Gira droga ne la scola,
gira droga ner convento,
gira droga ar Parlamento

s’impasticca l’impiegato
da lo Stato mal pagato,
fuma crakke er dirigente
che vò esse più efficente

chi se ficca ne la vena
quattro grammi a pranzo e cena,
chi se fuma sei cannoni
e je pijeno.. le visioni,

chi se tira na strisciata
co’ la coca mal tajata…
…mo’ t’inzegno ‘nantro sballo
Pure voi potete fallo:

io me drogo cor..gelato!
coni, coppe e mantecato:
mejo crema e zabbajone
che campà cor metadone!



Poesia precedente Poesia successiva


 IdentificativoPoesiaData
11849Il dolce suono di una canzone emessa da una armonica solitaria infrange il silenzio della notte e pensieri pieni d'amore e speranza vagano nella mia mente17/09/2008
21067Qulcosa va, qualcos'altro rimane, dopo la morte d'un caro. Pensieri sempre e sempre qualcosa nuovi. A volte, un po' di luce e di calore bastano per ritrovarsi.17/05/2008
31836Vivo di emozioni rosse di sangue:0a Morro' di troppa vita16/09/2008
41612Vola nel silenzio,il profumo dolciastro del tuo sorriso,che da lontano simula x me,un oceano infinito di sensuale felicita',che mai nessuno mi potra' rubare.15/08/2008
  
Poesie precedenti Tutte le poesie Poesie successive