Poesie in vernacolo
Tutte le poesie del Premio Laurentum Online in vernacolo - edizione 2008


DROGA MIA
Premio Laurentum 2008
di Silvio Ascoli

Che te dico? ..’na parola!
Gira droga ne la scola,
gira droga ner convento,
gira droga ar Parlamento

s’impasticca l’impiegato
da lo Stato mal pagato,
fuma crakke er dirigente
che vò esse più efficente

chi se ficca ne la vena
quattro grammi a pranzo e cena,
chi se fuma sei cannoni
e je pijeno.. le visioni,

chi se tira na strisciata
co’ la coca mal tajata…
…mo’ t’inzegno ‘nantro sballo
Pure voi potete fallo:

io me drogo cor..gelato!
coni, coppe e mantecato:
mejo crema e zabbajone
che campà cor metadone!



Poesia precedente Poesia successiva


 IdentificativoPoesiaData
11616Il ricordo di te scalda le gelide notti d'inverno.Il ricordo di te accompagna il corso delle giornate e come il sole illumina ogni anfratto buio del mio cuore.18/08/2008
21332Di acqua dai miei occhi,torno a sentire.Invoco il tuo nome x percepirti nuovamente..E nell'illusion mi stessi beneficiando,di sangue ora evapora il mio siero..28/06/2008
31229RAGAZZA Profonda notte Inutile ballo Nudo corpo a nessuno mostrato Ricerca di liberta negata Inutile moneta versata per ingrandire catene17/06/2008
41546... ke le stelle si prendan cura del tuo sonno e lo cullino finchè potrai reilluminar la giornata. E allora sarà mattina...24/07/2008
  
Poesie precedenti Tutte le poesie Poesie successive