Poesie in vernacolo
Tutte le poesie del Premio Laurentum Online in vernacolo - edizione 2008


DROGA MIA
Premio Laurentum 2008
di Silvio Ascoli

Che te dico? ..’na parola!
Gira droga ne la scola,
gira droga ner convento,
gira droga ar Parlamento

s’impasticca l’impiegato
da lo Stato mal pagato,
fuma crakke er dirigente
che vò esse più efficente

chi se ficca ne la vena
quattro grammi a pranzo e cena,
chi se fuma sei cannoni
e je pijeno.. le visioni,

chi se tira na strisciata
co’ la coca mal tajata…
…mo’ t’inzegno ‘nantro sballo
Pure voi potete fallo:

io me drogo cor..gelato!
coni, coppe e mantecato:
mejo crema e zabbajone
che campà cor metadone!



Poesia precedente Poesia successiva


 IdentificativoPoesiaData
11767Il tuo fascino va oltre ogni bellezza,e quando respiro i tuoi respiri,un fremito di umano di umano desiderio mi trafigge i sensi.12/09/2008
21162VORREI essere la lacrima nata dai tuoi occhi che rigandoti il viso va a rinascere sulle tue vermiglie labbra dal sapore sconosciuto09/06/2008
31952Vorrei avere le labbra socchiuse, pronte ad accogliere il bacio, di vita, del Destino dolceamaro...24/09/2008
41077Giurerei di averti amato ma non ho più le prove. Strano suicida l 'amore che smette solo di respirare in una notte normale.21/05/2008
  
Poesie precedenti Tutte le poesie Poesie successive