Poesie in vernacolo
Tutte le poesie del Premio Laurentum Online in vernacolo - edizione 2008


DROGA MIA
Premio Laurentum 2008
di Silvio Ascoli

Che te dico? ..’na parola!
Gira droga ne la scola,
gira droga ner convento,
gira droga ar Parlamento

s’impasticca l’impiegato
da lo Stato mal pagato,
fuma crakke er dirigente
che vò esse più efficente

chi se ficca ne la vena
quattro grammi a pranzo e cena,
chi se fuma sei cannoni
e je pijeno.. le visioni,

chi se tira na strisciata
co’ la coca mal tajata…
…mo’ t’inzegno ‘nantro sballo
Pure voi potete fallo:

io me drogo cor..gelato!
coni, coppe e mantecato:
mejo crema e zabbajone
che campà cor metadone!



Poesia precedente Poesia successiva


 IdentificativoPoesiaData
11136Quando vago/il tuo bacio/nel vento/riaffiora./E allora/solo allora/avvolgo/nel lenzuolo/caduto al tramonto/le mie ali di carta.CarloBramanti06/06/2008
21468"Mascheri sensi di colpa/per celarli al mio cuore,/che percepisce il tuo sentire ingannevole/e si smarrisce.../desiderando la nuda sincerità negata."N.Donato12/07/2008
31694Volano veloci, liberi viandanti/i miei aeroplani di carta/hanno il gusto di ludici silenzi/e parole mai dette/umili dimore di giochi infiniti04/09/2008
41337Ti dono il mio cuore*ti riscaldera nei momenti di meno splendore*ti allietera le serate*quando sola sarai nelle notti gelate*una rosa x te @}>--- (Tit: AMORE )30/06/2008
  
Poesie precedenti Tutte le poesie Poesie successive