Poesie in vernacolo
Tutte le poesie del Premio Laurentum Online in vernacolo - edizione 2008


DROGA MIA
Premio Laurentum 2008
di Silvio Ascoli

Che te dico? ..’na parola!
Gira droga ne la scola,
gira droga ner convento,
gira droga ar Parlamento

s’impasticca l’impiegato
da lo Stato mal pagato,
fuma crakke er dirigente
che vò esse più efficente

chi se ficca ne la vena
quattro grammi a pranzo e cena,
chi se fuma sei cannoni
e je pijeno.. le visioni,

chi se tira na strisciata
co’ la coca mal tajata…
…mo’ t’inzegno ‘nantro sballo
Pure voi potete fallo:

io me drogo cor..gelato!
coni, coppe e mantecato:
mejo crema e zabbajone
che campà cor metadone!



Poesia precedente Poesia successiva


 IdentificativoPoesiaData
1997Anima silente torni al cospetto dei tuoi fantasmi ogni qualvolta la voce tua si innalza al cielo e racconta ad altre anime perse la propria l'inquietudine.27/04/2008
21836Vivo di emozioni rosse di sangue:0a Morro' di troppa vita16/09/2008
31654Fotografia
Ricordo indelebile di ciò ch’è stato, che riporta alla mente ormai stanca rimembranze di momenti felici, ravvivando così il dolore dei ricordi.
30/08/2008
41670L'ESSENZIALE A lungo / ho cercato / di capire. // Poi di fuggire. // Non serve a niente. // Bisogna / comunque / provare ad amare.02/09/2008
  
Poesie precedenti Tutte le poesie Poesie successive