Poesie in lingua italiana
Tutte le poesie del Premio Laurentum Online in lingua italiana - edizione 2010


Autunno
Premio Laurentum 2010
di alberto accorsi

Non ti piace la sua luce,
primaverile
come quella di uno sguardo timido?
non ti piace il suo tepore
il suo profumo di aghi di pino?

Eppure è lo stesso,non ricordi?
quello che ci osservava giocare con i noccioli
delle pesche...
li lanciavamo in aria per poi
ripigliarli al volo

Dopo aver raccolto
con la stessa agile mano
gli altri che,poveri illusi,
erano rimasti sulla sabbia.



Poesia precedente Poesia successiva


 IdentificativoPoesiaData
14009INTIMO - Ho rimosso anche gli specchi/per non essere spiato/poi, dai tuoi profondi occhi/sono stato denudato. - (Massimo Costantini)17/04/2010
23930Il profumo dell'addio scivola sinuoso sul pendio. Freddo cuore di luce fino a te mi conduce. Respiri d'infinito inebriati da voli suadenti di parole come venti.13/04/2010
34549MEMORIE - Lascierei al vento parole scostanti alzando al sole sospiri rinchiusi. Parlerei al mare di amori distanti stringendo forte i miei occhi chiusi.23/07/2010
44230AI CADUTI IN MISSIONI DI PACE. Sgorga dal mio ventre lacero, sulla sabbia infuocata, un fiume di corallo.Non sento più la voce di mamma. Ora cammino nei cieli.23/05/2010
  
Poesie precedenti Tutte le poesie Poesie successive