Poesie in lingua italiana
Tutte le poesie del Premio Laurentum Online in lingua italiana - edizione 2010


Autunno
Premio Laurentum 2010
di alberto accorsi

Non ti piace la sua luce,
primaverile
come quella di uno sguardo timido?
non ti piace il suo tepore
il suo profumo di aghi di pino?

Eppure è lo stesso,non ricordi?
quello che ci osservava giocare con i noccioli
delle pesche...
li lanciavamo in aria per poi
ripigliarli al volo

Dopo aver raccolto
con la stessa agile mano
gli altri che,poveri illusi,
erano rimasti sulla sabbia.



Poesia precedente Poesia successiva


 IdentificativoPoesiaData
14138Sei la luce che sgorga dall'aurora/ la rugiada che disseta le viole nel prato/ sei il sole che rosseggia all'orizzonte/ semplicemente sei ... donna.04/05/2010
25010
Così è troppo tardi.
Ma cosa importa?
Tra rami lembi non patiti
e non più verdi.
E calli su questa radiceche chiamo cuore.
30/09/2010
34971Pescatori intrecciano lievi le reti di memoria arenata lungo la dorsale del tempo raccontando all'orizzonte cangiante l'ultimo incredulo battito di ciglia26/09/2010
44298La dolce Sofia ama la fotografia crede alla poesia come a una magia. Cara figlia mia ,amarti è una pazzia che mi porta via dalla malinconia della vita mia!06/06/2010
  
Poesie precedenti Tutte le poesie Poesie successive