Poesie in lingua italiana
Tutte le poesie del Premio Laurentum Online in lingua italiana - edizione 2010


Autunno
Premio Laurentum 2010
di alberto accorsi

Non ti piace la sua luce,
primaverile
come quella di uno sguardo timido?
non ti piace il suo tepore
il suo profumo di aghi di pino?

Eppure è lo stesso,non ricordi?
quello che ci osservava giocare con i noccioli
delle pesche...
li lanciavamo in aria per poi
ripigliarli al volo

Dopo aver raccolto
con la stessa agile mano
gli altri che,poveri illusi,
erano rimasti sulla sabbia.



Poesia precedente Poesia successiva


 IdentificativoPoesiaData
14387Il tuo profumo. . . . . Hai un buon profumo. Dio te lo ha dato per affievolire la mia freddezza? No! Lo ha dato a un fiore per renderlo donna.25/06/2010
24142Il sensuale canto d'un fiore di pesco è l'amplesso che oscura i tuoi abbandoni. Non lasciarmi anche questa notte. Domani potrei essere cenere.05/05/2010
34671è tornato negli occhi/quel pianto che deflagrava in un ridere impazzito/l'azzardo di un'ora/nel tumulto di tutte le ore/e quel bianco che non sapeva la fine14/08/2010
44609Inquieto pomerigio di parole. Sparsa sui bordi del tavolo, io e le briciole di luminose possibilità.30/07/2010
  
Poesie precedenti Tutte le poesie Poesie successive