Poesie in vernacolo
Tutte le poesie del Premio Laurentum Online in vernacolo - edizione 2010


Gioco pe' sogna'
Premio Laurentum 2010
di Gaetano Acquaviva

Il gioco me fa sogna’ co’ ‘l occhie spalancate:
l’omo ricco voglio diventa'!

Sarei felice 'n ‘sto monno,
co' tutte le quattrine pe’ la mano?
La felicità... me la potrei compra'?

Quanno ch’apro l’occhie doppo ‘l sogno,
m’aritrovo vuoto 'l portafoglio...



Poesia precedente Poesia successiva


 IdentificativoPoesiaData
14991Mendicanti d'amore siamo e resteremo o' Signore, sino al termine della vita. Gettaci le briciole del Tuo cuore, perché si plachi la disperata fame d'infinito.28/09/2010
24270L'umano assorto si squote e si sveglia,riscopre la voglia piano riparte.Sorride l'aria cheta che tra i rami gatteggia.Muse ispiratrici bisbigliano la pace.01/06/2010
34799Sento il tuo profumo,la tua voce che sussurra il tuo amore,la tua mano che mi sfiora.Ma apro gli occhi e mi accorgo che è solo un sogno e che non sei più con me10/09/2010
44534UMANO DESTINO: Nell'ansia del mattino/vola alta la speranza,/al placido rosso serotino/s'inchina la coscienza.19/07/2010
  
Poesie precedenti Tutte le poesie Poesie successive