Poesie in vernacolo
Tutte le poesie del Premio Laurentum Online in vernacolo - edizione 2010


Gioco pe' sogna'
Premio Laurentum 2010
di Gaetano Acquaviva

Il gioco me fa sogna’ co’ ‘l occhie spalancate:
l’omo ricco voglio diventa'!

Sarei felice 'n ‘sto monno,
co' tutte le quattrine pe’ la mano?
La felicità... me la potrei compra'?

Quanno ch’apro l’occhie doppo ‘l sogno,
m’aritrovo vuoto 'l portafoglio...



Poesia precedente Poesia successiva


 IdentificativoPoesiaData
14142Il sensuale canto d'un fiore di pesco è l'amplesso che oscura i tuoi abbandoni. Non lasciarmi anche questa notte. Domani potrei essere cenere.05/05/2010
23929Il tuo sorriso è chiamare la luce per nome/e si dissolve in polvere e piume l'angoscia/dagli angoli grigi che ho in mente/ingombri di solitudine.13/04/2010
34682I tuoi occhi stupendi qual fuoco di rovi accesi mi bruciano dentro e qual fumo d'incenso d'amor piango sol che ti penso17/08/2010
44703Nell'istabilità dell'anima pattino su ghiaccio disciolto25/08/2010
  
Poesie precedenti Tutte le poesie Poesie successive