Cerimonia di premiazione 2015


La cerimonia di premiazione ha preso il via con un Premio speciale della Sezione Giovani, attribuito alla poesia "La luce" di Veronica Benso, di soli 11 anni, dalla Giuria della XXIX Edizione, nell’ambito della partnership instaurata quest'anno fra il Premio Laurentum ed il concorso di poesia "In verso del cammin..." del prestigioso Istituto Massimiliano Massimo. Il riconoscimento è stato intitolato alla memoria della giovane ricercatrice universitaria Valeria Solesin, tragicamente scomparsa a causa dei recenti attentati di Parigi. Il Centro Culturale Laurentum ha infatti accolto l’invito dei genitori di ricordare in tutte le iniziative possibili Valeria anche per il suo impegno nel campo della solidarietà e, attraverso questa specifica iniziativa, ha inteso dare un segno che la cultura è uno strumento di pace atto a formare le giovani generazioni all’amore e alla fratellanza, come la purtroppo breve vita di Valeria ha insegnato.

La cerimonia è proseguita con l’assegnazione dei premi delle varie sezioni del concorso tradizionale, frutto di un duro lavoro di selezione, effettuato dalla Giuria, per individuare i migliori componimenti poetici tra i moltissimi in gara.

Ad aggiudicarsi il XXIX Premio Laurentum nella sezione “Raccolta o libro di poesia”, è stata Isabella Panfido autrice de “La grazia del danno”, Casa Editrice “La vita felice”. Seconda e terzo classificate Monica Martinelli e Nicola Sciannimanico.

Nella sezione “Poesia inedita in lingua italiana” ha trionfato Giangiacomo Morozzo con “Tre poesie a Giada”. Antonella Sbuelz e Pietro Catalano gli altri due finalisti premiati.

Infine, vincitore del Premio per la poesia inedita in vernacolo è stato Antonio Rossi con “Cando su coro meu pianghet”. Secondo e terzo classificati Angelo Gallo e Nico Bertoncello.

Tutte le opere premiate sono state declamate da Giuppy Izzo, attrice e doppiatrice, personaggio molto amato dal pubblico cine-televisivo, la quale ha regalato con la sua intensa e raffinata lettura, emozioni uniche agli autori e al pubblico presenti in sala.

<< pagina precedente

>> pagina successiva