Cerimonia di premiazione 2016


Ha aperto le premiazioni la Sezione speciale Giovani, nata da una partnership instaurata fra il Premio Laurentum e due prestigiosi istituti scolastici che hanno spontaneamente deciso di far partecipare i loro giovani studenti, rispettivamente, l’Istituto Massimiliano Massimo, che ha lasciato il tema dei componimenti libero e l’Highlands Institute, che invece ha chiesto ai propri alunni di elaborare poesie sul tema “Il Viaggio della speranza”, incentrato sulle dolorose vicissitudini di tutti i numerosi migranti costretti a lasciare i loro Paesi d’origine, per cercare salvezza e un miglior futuro in Europa. La Giuria della XXX Edizione ha deciso di assegnare il Premio speciale della Sezione Giovani alla poesia "Perfezione” di Elisa Scarpetta per l’Istituto Massimo e a Valerio Allievi, primo classificato dell’Highlands Institute nella sezione A (Scuole elementari - I e II Media) con la poesia “Abbracciami terra mia” e a Guglielmo Tarallo, primo classificato dello stesso Istituto nella sezione B (III Medie e Licei) con la poesia “Lamento del Jinn del deserto”. Sul palco sono stati chiamati anche Camilla Ceoldo e Giacomo Brancaccio, rispettivamente seconda e terzo classificato dell’Istituto Massimo e, per l’Highlands Institute, Leonardo De Paolis e Bernardo Papaianni, secondi classificati della Sezione A e B e Giulia Murzi con Sofia Tarallo, terze classificate delle rispettive già citate sezioni.

La cerimonia è proseguita con l’assegnazione al Presidente Nazionale del Comitato Paralimpico Italiano, Luca Pancalli, del Premio speciale “I valori dello Sport”, istituito dal Premio Laurentum, che pur avendo una vocazione prevalentemente culturale, non ha voluto trascurare i valori che sottendono ad una sana formazione fisico-atletica e che richiedono l’insegnamento e l’assimilazione dello spirito di sacrificio, della lealtà, della correttezza, della dedizione, della tenacia, del coraggio e del rispetto dell’avversario, quanto mai necessari nella società odierna nella quale gli atleti sono modelli di comportamento per le giovani generazioni.

<< pagina precedente

>> pagina successiva