Cerimonia di premiazione 2011

Il Premio Laurentum. Roma festeggia la poesia


Michele Mirabella, Roberto Sergio,
Gianni Letta, Giovanni Tarquini
Cerimonia di premiazione,
Tempio di Adriano


Si è svolta lunedì 12 dicembre, a Roma, nella scenografica cornice del Tempio di Adriano, in Piazza di Pietra, la cerimonia di premiazione dell‘edizione 2011 del Premio Laurentum per la poesia, una delle competizioni letterarie di maggior rilievo a livello nazionale e ora anche a carattere internazionale, che si è imposta all'attenzione del pubblico e della stampa come la più importante rassegna poetica in termini di partecipazione, con un coinvolgimento, nel 2011, di oltre 15.000 partecipanti.

Alta la qualità delle poesie in gara, come hanno sottolineato i membri della Giuria del Premio, presieduta da Gianni Letta - storico pigmalione del Laurentum con cui ha collaborato fin da quando era direttore del quotidiano Il Tempo - e composta da eminenti protagonisti del panorama culturale italiano: Angelo Bucarelli, Corrado Calabrò, Mariella Cerutti Marocco, Gianluca Comin, Maurizio Cucchi, Stas Gawronski, Simona Izzo, Raffaele La Capria, Mauro Mazza, Francesca Merloni, Mauro Miccio, Maria Rita Parsi, Davide Rondoni, Roberto Sergio e Maria Luisa Spaziani.

La cerimonia di premiazione, diventata negli anni un appuntamento imperdibile della vita culturale romana, si è articolata in due diversi momenti della giornata, per valorizzare le tante novità che hanno contrassegnato un'edizione storica del Premio che festeggia quest'anno il suo XXV compleanno.

La mattina è andata in scena la poesia high tech con la premiazione dei vincitori del V Premio Online, del IV Premio SMS e del III Premio Social Network. Gli innovativi format proposti in questi ultimi anni dal Centro Culturale Laurentum hanno ottenuto un successo senza precedenti in termini di gradimento del pubblico, aprendo le porte della poesia ad una platea più ampia e dimostrando come la poesia non sia antitetica alle nuove tecnologie ma anzi che è possibile coniugare la lingua di Dante con i più moderni sistemi di comunicazione (web, i-pad, cellulari e social network appunto). Le poesie pubblicate sul sito e su Facebook, per essere votate e commentate dagli iscritti, hanno catturato pubblico e giuria per la novità delle soluzioni linguistiche, la freschezza delle immagini proposte e la forza delle idee.

Celebriamo quest'anno la XV edizione del Premio Laurentum – ha sottolineato Roberto Sergio, Direttore del Premio Laurentum - e mi sento veramente onorato di averlo fondato. Siamo cresciuti sempre di più nel corso degli anni per arrivare ormai a livelli d'eccellenza nel mondo letterario. Ringrazio chi ci ha sostenuto e chi continua a sostenerci e in particolare i 15.000 partecipanti dell'edizione 2011.

Sul palco accanto a Roberto Sergio e a Giovanni Tarquini, Presidente del Centro Culturale Laurentum, la giornalista Olivia Tassara, volto di SkyTg24, che ha presentato l'evento, chiamando sul palco i vincitori. La brillante conduttrice è riuscita con rara sensibilità a dialogare con i poeti premiati, facendo emergere dalle loro risposte i sentimenti celati dietro i testi poetici e a raccontare con semplicità e naturalezza come nasce la poesia. Di grande fascino la lettura magistrale dei testi premiati, interpretati dal fine dicitore Gino La Monica che nella sua carriera di attore e doppiatore a ha doppiato oltre 5000 film.

pagina successiva >>