Ed. 2011

Il Laurentum festeggia i suoi 25 anni con un’edizione speciale ricca di novità


Tarquini, Baudo, Bernabei, Letta,
Sergio sul palco
Olivia Tassari e Roberto Sergio


Con la cerimonia di premiazione di lunedì 12 dicembre al Tempio di Adriano in Piazza di Pietra, a Roma si è conclusa l’edizione 2011 del Premio Laurentum per la Poesia, un’edizione storica per il Laurentum, che festeggia quest’anno il suo XXV compleanno.

Si confermano i dati degli anni precedenti, con una calorosa adesione: oltre 15.000 partecipanti alle varie iniziative in cui si è articolata la competizione (XXV Premio Laurentum per la poesia, V Premio Online, IV Premio SMS, III Premio Social Network, IV Premio Giovani, IV Premio Italiani nel mondo, II Festival della Poesia dei ragazzi).

Alta la qualità delle poesie in gara, come hanno sottolineato i membri della Giuria del Premio, presieduta da Gianni Letta e composta da eminenti protagonisti del panorama culturale italiano: Angelo Bucarelli, Corrado Calabrò, Mariella Cerutti Marocco, Gianluca Comin, Maurizio Cucchi, Stas Gawronski, Simona Izzo, Raffaele La Capria, Mauro Mazza, Francesca Merloni, Mauro Miccio, Maria Rita Parsi, Davide Rondoni, Roberto Sergio e Maria Luisa Spaziani.

I numeri confermano il gradimento del pubblico: il sito ha registrato 6.415.304 accessi e 2.117.999 pagine visitate, totalizzando circa 58.772 visite uniche (dati relativi al 8 dicembre 2011). Le pagine del Premio Laurentum su Facebook contano oltre 6000 iscritti che partecipano attivamente, usufruendo di uno spazio vetrina, che non solo permette di promuovere le proprie produzioni poetiche, ma soprattutto di confrontarsi con altri poeti e lettori.

Ancora una volta si registra il successo - in termini partecipazione del pubblico, in particolare giovani, e di gradimento della critica - del connubio tra poesia e tecnologia, proposto con il V Premio Online, IV Premio SMS e III Premio Social Network. Questi format, che costituiscono di fatto una novità nel panorama letterario italiano, hanno permesso a molti di avvicinarsi per la prima volta alla lingua poetica non solo da autori ma anche da lettori, con un coinvolgimento inaspettato, testimoniato dai numerosi post pubblicati su Facebook, dai voti e commenti espressi dagli iscritti al sito. Il canale web ha permesso infine il coinvolgimento degli italiani all’estero, a cui è stato riservato il Premio Italiani nel mondo. Le poesie sono giunte dall’Europa (Spagna, Germania, Inghilterra, Grecia), ma anche da Australia, Canada, Argentina, Venezuela e Brasile.

Sono in particolare i giovani i protagonisti di questa rivoluzione digitale destinata a portare la poesia fuori dai cenacoli per entrare nella vita di tutti i giorni. La scuola, nei suoi vari ordini e gradi è stata un prezioso canale che ha permesso il coinvolgimento di tantissimi ragazzi. Accanto al IV Premio Giovani, riservato agli studenti delle superiori, si è infatti concluso con successo a marzo il II Festival della Poesia dei ragazzi, rivolto agli studenti della scuola primaria e secondaria di primo grado. Per i giovanissimi aspiranti poeti l'Assessorato e il Premio Laurentum hanno scelto per questa edizione una traccia molto vicina al vissuto dei giovani e allo stesso tempo di grande interesse per il mondo delle famiglie e degli educatori: "Il mio mondo segreto: ciò che penso e non dico"- amore, paura e incertezza, che è stata accolta con grande entusiasmo dai dirigenti scolastici, dai docenti e dagli studenti di oltre 80 scuole capitoline (pari a 310 classi), replicando il successo della prima edizione: oltre 3 mila alunni si sono sfidati a colpi di versi mettendo a nudo i propri sentimenti e inviando 1863 elaborati da parte delle scuole primarie e 1.140 poesie da parte delle scuole secondarie di primo grado. Una prestigiosa Giuria composta da eminenti esponenti del panorama culturale italiano - lo psicologo e psicoterapeuta Massimo Canu, la coach Emanuela Mazza, la poetessa Francesca Merloni, la scrittrice e psicoterapeuta Maria Rita Parsi, la giornalista Gloria Sabatini e il poeta e saggista Davide Rondoni - ha selezionato i migliori componimenti poetici sulla base di tre criteri: creatività e originalità del testo, aderenza al tema proposto e lessico utilizzato. Clicca per leggere i testi delle poesie vincitrici del II Festival della Poesia dei ragazzi e visionare le foto della cerimonia di premiazione.

pagina successiva >>